TRACCE

Ugo Giletta | Alda Merini

Dieci incisioni di Luisa Rabbia. Una poesia inedita di Barry Schwabsky. Edito in 55 esemplari, di cui 35 in numeri arabi numerati da 1/35 a 35/35 e 20 in numeri romani numerati da I/XX a XX/XX più una prova d’artista numerata 1/1 e firmato sul colophon dagli autori. Stampato su carta Magnani da 310 gr. 40 pagine di cm. 25×35 chiuso 35×50 aperto, racchiuso in un cofanetto di cm. 28×38.

Le Lastre incise da Luisa Rabbia nel suo studio a Torino, sono state tirate a Prato da Stefania Puntaroli sul torchio a stella delle Edizioni Canopo. La poesia in lingua originale, composta in linotipia con caratteri Garamond è stata impressa nella tipografia Nuova Prisma, con in allegato la traduzione in Italiano di Andrea Sirotti. Finito nel mese di Novembre del 2002.

Alda Merini foto Salvatore Mazza
Ugo Giletta foto di Alessia Clema